Sciara tagliente di Rossana Nicotra

Acquista Sciara tagliente

di Rossana Nicotra

Notizie bibliografiche:

Da sempre uno dei principali cardini della poesia è il sentimento amoroso. Solo l’amore (che sia per un altro essere o per la propria terra o finanche per l’esistenza stessa) spinge l’essere umano a indagare l’ignoto e la bellezza. E quando l’amore si fa carne, abbandono, elegia, come anche stratificazione dell’esperienza, ecco che la poesia accade nella sua più viva purezza. È il caso di quest’opera prima di Rossana Nicotra, dall’affascinante titolo Sciara tagliente (titolo che gioca mescolando dialetto siciliano e italiano, artificio che avviene tra l’altro anche in rare ma particolari e specifiche poesie del libro), dove il canto di un amore lontano e indefinito compone una poesia giustamente lirica che in alcuni casi si staglia in un certo barocco primitivo, così come si fa anche, in altri componimenti, più den- sa e appunto tagliente, risultando però sempre vulcanica, come la sciara (lava in siciliano) che in queste pagine scorre magmatica sottotraccia come un fiume che porta l’autrice verso una propria poetica della radice come unica e sola possibilità di salvezza. […]

dall’introduzione di Antonio Bux

Chiaro è l’odore

nel disteso telo

di stelle
sul nero ruvido

di lave

dei limoni alla penombra.

Rossana Nicotra è nata alle pendici dell’Etna nel 1981. Vive in Piemonte dove svolge il lavoro di insegnante in una scuola primaria. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali ottenendo dei riconoscimenti. Alcune sue poesie sono state pubblicate in antologie. Sciara tagliente è il suo libro d’esordio.


Prezzo copertina: euro 10.00 9,50

Pagine: 60

Codice ISBN: 9788885781573


Alcune poesie tratte da Sciara tagliente selezionate e pubblicate da “Avamposto – Rivista di poesia”

Recensione di Sciara tagliente a cura di Giovanni Sepe