Cantami una filastrocca

Acquista Cantami una filastrocca

di Rita Pacilio
Illustrazioni di Alessia Iuliano

Cantami una filastrocca è un progetto formativo che utilizza la musicalità delle parole e il senso, in esse contenuto, per aiutare il bambino a sviluppare il proprio giudizio critico e di osservazione comunicando con la realtà del mondo esterno attraverso la fantasia. Il libro può essere utilizzato come compagno ricco di informazioni, ma, soprattutto, come stimolo capace di suggestionare e aiutare a diventare ‘persona’ incoraggiando l’approfondimento dei sentimenti educandoli e disciplinandoli. La filastrocca diventa, così, strumento di crescita.
Dall’introduzione dell’autrice

Filastrocca del primo giorno di scuola

Ho conosciuto la mia maestra:
brava, gentile ma un po’ maldestra.

Gli accenti delle vocali fa rotolare:
un però in un pero sa trasformare.

Ci racconta la storia di una rosa che fiorì,
ma senza l’accento di colpo appassì.

Il pescatore nella rete tanti pesci pescò
con l’amo su di un pesco per magia si trovò.

Sul foglio le vocali si vestono d’inchiostro
se non le scrivi bene combini un bel disastro!

Rita Pacilio (Benevento 1963) è poeta, scrittrice, collaboratrice editoriale, sociologa, mediatrice familiare, si occupa di poesia, di critica letteraria, di metateatro, di letteratura per l’infanzia e di vocal jazz. Curatrice di lavori antologici, editing, lettura/valutazione testi poetici e brevi saggi, dirige per La Vita Felice la sezione ‘Opera prima’. Direttrice del marchio Editoriale RPlibri è Presidente dell’Associazione Arte e Saperi. Ha ideato e coordina il Festival della Poesia nella Cortesia di San Giorgio del Sannio. Sue recenti pubblicazioni di poesia: Gli imperfetti sono gente bizzarra (La Vita Felice 2012) traduzione in francese Les imparfaits sont des gens bizarres, (L’Harmattan, 2016 Traduction en français par Giovanni Dotoli et Françoise Lenoir) e per Uet Tunisi la traduzione in lingua araba (a cura del Prof. Othman Ben Taleb), Quel grido raggrumato (La Vita Felice 2014), Il suono per obbedienza – poesie sul jazz (Marco Saya Edizioni 2015), Prima di andare (La Vita Felice, 2016). Per la narrativa: Non camminare scalzo (Edilet Edilazio Letteraria 2011). La principessa con i baffi (Scuderi Edizioni 2015) è la sua fiaba per bambini. È stata tradotta in greco, in romeno, in francese, in arabo, in inglese, in spagnolo, in catalano, in napoletano. A marzo 2018 la pubblicazione dei racconti in prosa poetica: ‘L’amore casomai’.

Alessia Iuliano è nata a Termoli. Ama la bellezza inafferrabile delle cose quando Meraviglia e Bellezza sono irrivelazioni. Si occupa di poesia, musicoterapia, graphic e web design. Collabora con diverse riviste di settore come articolista e traduttrice. Ha tradotto e curato in lingua italiana, per edizioni di pagina, Il ladro di ombre, vincitore del premio “E. Morante Ragazzi”. Suoi testi hanno ricevuto importanti Premi e riconoscimenti nazionali. È presente in numerose antologie e riviste on line. Vincitrice del premio “Le stanze del tempo 2016”, ha pubblicato l’opera prima Non negare nessuno, CartaCanta, 2016. ‘Ottobre nei viavai’ è la sua seconda opera di poesia, RPlibri, 2018.


Prezzo copertina: euro 12,00

Pagine: 48

codice isbn: 9788885781092


Scheda-Cantami-una-filastrocca- tradotta in romeno